UIMEC UIL - Unione Italiana Mezzadri e Coltivatori Diretti

Estratto Newsletter Paolo De Castro n. 24

04/02/2014

Il Parlamento europeo ha ospitato, mercoledì 29 gennaio, la presentazione di Expo 2015. All'incontro sono intervenuti il presidente del Consiglio Enrico Letta, il presidente della Commissione europea Jose Manuel Barroso, il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e altri rappresentanti delle istituzioni europee. Paolo De Castro ha evidenziato nel corso del suo intervento come 'Nutrire il pianeta' sia la sfida più importante di questi ultimi anni, una sfida che segnerà in maniera definitiva gli equilibri di un futuro con nuovi bisogni sempre più globali. Oggi la food security, intesa come la possibilità di assicurare a ogni persona l'accesso al cibo, non è più solo una questione di distribuzione delle risorse tra i cosiddetti paesi 'ricchi' e 'poveri', ma oltrepassa questo confine per diventare un problema di portata globale. Ci troviamo di fronte a un cambio di paradigma: la lunga epoca del cibo abbondante e a basso costo è terminata per lasciare il posto a un'era di nuova scarsità in cui dobbiamo essere capaci di produrre di più inquinando meno. Un nuovo e complesso contesto che si declina in più priorità, strettamente connesse tra loro, sulle quali intervenire: spreco alimentare, consumo di suolo e disponibilità d'acqua, senza dimenticare ricerca e innovazione. Vincere la sfida della sicurezza alimentare richiede, dunque, azioni urgenti da intraprendere a livello globale ed Expo2015 sarà un appuntamento cruciale per il confronto sul tema. Quello dell'esposizione universale è un progetto di grande respiro e la sua realizzazione costituirà, come ribadito dal presidente Letta, un valore aggiunto non solo per il nostro Paese, ma per l'intera Europa.

Visualizza il documento    |    Torna all'elenco degli Approfondimenti in Archivio

Tessera della UIL UNIPOL Assicurazioni